Lisciva

Aggiornamento: 18 dic 2020

La LISCIVA nasce dalla semplice combinazione di cenere e acqua, è in assoluto un detersivo naturale, ottimo sbiancante ed è versatile, oltre che ecologico e biodegradabile.

Sapete che per produrlo costa praticamente nulla? Ma la vera convenienza di questo prodotto deriva non solo dal suo basso costo ma anche dal fatto che basta utilizzarlo in piccole dosi per ottenere comunque dei buoni risultati.

Attenzione ai dosaggio, deve essere opportunamente diluita affinché non risulti eccessivamente aggressiva sulla pelle, con poche gocce si ottengono grandi risultati.

E’ un ottimo antibatterico!


Come produrla:


Servono 5 litri di acqua ed 1 kg di cenere per produrre la Lisciva. In ogni caso un rapporto 1:5.

Passiamo ora alla pratica, munitevi quindi di una bacinella di metallo, cenere e acqua.

Setacciate la cenere per eliminare i grumi o parti incombuste, aggiungete quindi l’acqua.

Portate ad ebollizione (fuoco lento) la miscela di cenere ed acqua e mescolare con frequenza. Dopo che l’ebollizione si sarà stabilizzata, potete lasciare cuocere per circa 2 ore, mescolando di tanto in tanto.

A cottura ultimata, lasciare raffreddare e lasciar riposare, dopodiché procedere alla separazione dell’acqua dalla cenere. Raccogliete con un mestolo, l’acqua dalla superficie facendo attenzione a non smuovere il fondo, lasciare riposare nuovamente e ripetete l’operazione utilizzando un canovaccio da cucina come filtro.


Curiosità

Per il bucato in lavatrice bisogna aggiungerne due misurini nel cestello della lavatrice oppure scioglierla nell’acqua all’interno di un recipiente per il bucato.

Per la pulizia degli ambienti casalinghi (sanitari, piastrelle e piani di lavoro) si consiglia di diluire questo prodotto all’interno di uno spruzzino così da poterlo conservare al meglio e da poterlo utilizzare all'occorrenza.

Per adoperarlo come detersivo per i pavimenti, basta un solo misurino di lisciva diluito nell’acqua.


Provare per credere!